TODAYS Festival 2021:
27_28_29 AGOSTO 2021 – TORINO

 

Guarda il VIDEO di TODAYS20

Siamo amareggiati nel comunicare che l’edizione 2020 di TOdays Festival non potrà aver luogo il prossimo agosto. Naturalmente non era questa la decisione che speravamo di dover annunciare ma, a seguito dell’emergenza sanitaria Covid19 che ha gravemente colpito il nostro Paese, le contingenti prescrizioni a livello nazionale e locale e la conseguente situazione di forte incertezza che accompagna il nostro presente, è purtroppo la nostra unica opzione.

Fino all’ultimo abbiamo lavorato con fiducia e determinazione e abbiamo accarezzato la speranza di poterci incontrare sotto al palco. Tuttavia in questo momento la sicurezza e la salute di tutto il pubblico, dei tanti lavoratori e degli artisti coinvolti è di certo la nostra priorità, auspicando che il contesto in Italia e nel mondo possa migliorare già entro l’estate.

L’edizione 2020 di TOdays avrebbe dovuto essere un evento molto speciale, inaugurando il nuovo decennio del terzo milllennio: una celebrazione coraggiosa del presente con lo sguardo sempre rivolto al futuro, attraverso la musica e l’arte. La celebrazione di tutto quello di cui abbiamo bisogno in questi tempi così difficili e per il quale non vedevamo l’ora di festeggiare insieme.

Il nostro pensiero va dunque ai tanti fedeli spettatori che avevano già acquistato il biglietto per questa edizione del festival. Nella speranza di poter rinnovare quella fiducia, informiamo che chi vorrà chiedere il rimborso potrà contattare nelle prossime settimane il proprio rivenditore ufficiale. Questa opzione sarà disponibile fino al 1 settembre 2020, e il prima possibile sarà nostra cura dettagliare le modalità da seguire attraverso i canali ufficiali del festival.

La forzata cancellazione del festival di quest’anno è senza dubbio un duro colpo per tutte quelle persone che vi lavorano: associazioni no profit, live club, scuole di musica, professionisti, facchini, tecnici, rigger, autisti, runner, backliner, addetti alla vigilanza, fornitori, imprese, addetti all’ospitalità, agenzie, uffici stampa, social e web, giornalisti, partner, sponsor, volontari e artisti. A loro, che costituiscono il tessuto culturale e produttivo della nostra comunità, e alle loro famiglie va l’augurio di non cedere allo sconforto e di poter presto riprendere a lavorare insieme e a guardare alle nuove sfide del futuro con pazienza, entusiasmo e senso di comunità.

La sesta edizione di TOdays – già in larga parte delineata e annunciata – avrebbe portato a Torino un arcobaleno di incredibili artisti internazionali, italiani e locali. Spesso la vita ci mette davanti a dubbi e prove complesse, mai affrontate prima; solo a distanza di tempo sarà chiaro se avremo agito al meglio. Tempi difficili creano uomini e donne forti, è questa la nostra esperienza: così se fermarsi è un istinto, andare avanti è una scelta.
Non ci fermiamo e insieme lavoreremo intensamente fin da ora per creare un’eccezionale prossima edizione nel 2021, ci stiamo impegnando per riconfermare gli artisti già annunciati e molti altri, senza arretrare di un solo passo nella qualità artistica. Non ci fermiamo e TOdays Festival rimarrà vivo tutto l’anno: non più solo un grande evento, ma un ideale più grande da perseguire, una comunità di persone, una rete di collaborazioni e un insieme di nuove idee che presto condivideremo con tutti voi e che ci accompagneranno dritti fino alla prossima estate.

Ai dottori spetta curare il male, ma alla cultura e all’arte curare la paura: andare oltre ogni nostro individualismo, trasformare le difficoltà in sfide e vitalità e avanzare con forza e determinazione in un cammino di bellezza. Non vediamo l’ora di accogliervi il prossimo anno e, fino ad allora, vi inviamo il nostro affetto e vi ringraziamo del grande sostegno.
Abbiate cura di voi e degli altri, create empatia, infondete coraggio per abbattere i muri che abbiamo di fronte. La risposta alla crisi è creare!

—-
We sadly communicate that the 2020 edition of TOdays festival won’t take place next August. Of course, this is not the decision we hoped to announce but, because of the Covid19 health emergency that seriously affected our country, the contingent prescriptions at national and local level and the consequent situation of strong uncertainty that accompanies our present, it’s unfortunately our only option.

Until now, we’ve worked with confidence and determination and kept the hope of being able to meet you all under the stage. However, at this moment the safety and health of the audience, of the many workers and artists involved are certainly our priorities, hoping that the context in Italy and in the world will improve by the summer.

The 2020 edition of TOdays should have been a very special event, inaugurating the new decade of the third millennium: a courageous celebration of the present with an eye always on the future through music and art, the celebration of everything we need in these difficult times.

Our thought therefore goes to the many loyal spectators who bought the ticket for this edition of the festival. With the hope of being able to renew that trust, we inform that who wants to request a refund can contact the official dealer in the coming weeks. This option will be available until 1st September 2020.
The forced cancellation of this year’s festival is undoubtedly a serious blow for all those people who work there: no-profit associations, live clubs, music schools, professionals, stage hands, technicians, riggers, drivers, runners, backliners, supervisors, suppliers, companies, hospitality workers, agencies, press offices, social and web, journalists, partners, sponsors, volunteers and artists. To them, who constitute our cultural and productive community, and to their families, we wish not to despair but to resume working together soon and to look at the new challenges of the future with patience and enthusiasm.

The sixth edition of TOdays – already largely outlined and announced – would have brought a rainbow of incredible international, italian and local artists to Turin. Life often puts us in front of doubts and complex tests, never faced before; only after some time it will be clear whether we have done our best. Difficult times create strong men and women, this is our experience: so if stopping is an instinct, going ahead is a choice.
We don’t stop and together we will work intensively right now to create an exceptional next edition in 2021; we are working to re-confirm the already announced artists and many others, without going back one step in the artistic quality.
We don’t stop and TOdays Festival will stay alive all year round: no longer just a great event, but a bigger ideal to pursue, a community of people, a network of collaborations and a set of new ideas that we will soon share with all you and who will accompany us straight until next summer.

Illness is cured by doctors, but fear is cured by culture and art: to go beyond all our individualism, to transform difficulties into challenges and vitality and to go ahead with strength and determination in a journey of beauty. We look forward to welcoming you next year and, until then, we send you our affection and thank you for the great support.
Take care of yourself and other people, create empathy, instill courage to break down the walls in front of us. The answer to the crisis is to create!

________

La mia prima volta al TOdays Festival e stata come la prima volta che ho inteso cosa fosse l’amore: ogni cosa è immersa di gioia, ma non ovattata, è reale! 30mila cuori che battono allì’unisono tenendo il tempo dell’emozione e della musica. Non vedo l’ora di tornare…” questo (e molto altro) è stato scritto di TODAYS Festival che torna per la sua quinta edizione nell’ultimo week-end di agosto, dal primo pomeriggio a notte inoltrata.

Non solo una sequenza di concerti e artisti per riempire un cartellone, ma una line up ambiziosa e mai schiava delle mode che mescola indimenticabili leggende e nuove stelle della musica internazionale: date uniche italiane, anteprime e produzioni esclusive europee in tre giorni nei quali si scoprono musiche nuove, strane, forti, che fanno bene, si urla fino a perdere la voce, si salta e balla come mai prima, e ci si risveglia felici, non perchè ne vale la pena, ma perchè ne vale la gioia…
Ci siamo dati una sola regola: non avere regole! Perchè, giunti alla quinta edizione, a chi tende a tirare le somme, noi preferiamo chi fa la differenza.

TODAYS racconta le città del mondo a Torino e Torino, a sua volta, al mondo intero rendendo centrali quelle musiche di confine e quei luoghi di periferia dove incontrarsi e dove incontrare, dove trovare romantiche memorie e contemporanee suggestioni in concerti di assoluta eccellenza internazionale, scambiare esperienze in momenti di formazione, scoprire produzioni originali ed eventi esclusivi, divenendo cassa di risonanza dei linguaggi della musica e delle sue diverse contaminazioni con le altre forme dell’arte.

C’è chi disegna confini, noi vediamo solo nuovi orizzonti, nella convinzione che l’unico istante in cui il futuro può essere deciso sia questo istante: il presente…
Il TODAY.

Gianluca Gozzi

Guarda il VIDEO REPORT di TODAYS19

Guarda il VIDEO REPORT di TODAYS18

Guarda il VIDEO REPORT di TODAYS17

>CONTATTACI<

email: info@todaysfestival.com
mobile: + 39.349.3172164
Ufficio Stampa: Ja La Media Activities
laura@jalamediaactivities.com +39.3397154021
www.jalamediaactivities.com

 

>SEGUICI<

scopri TODAYS FESTIVAL su:
facebook > www.facebook.com/TOdaysfestival
twitter > www.twitter.com/TOdaysfestival
instagram > www.instagram.com/todaysfestival
spotify > https://open.spotify.com/user/todaysfestival

HANNO DETTO DI TODAYS

“Uno dei festival italiani più raffinati con una line up ricercatissima!“
Radio Deejay

“Con Todays l’Italia sembra finalmente adeguarsi agli standard elevati europei!” Soundwall

“Una vera immersione urbana, in assoluto tra le mete più cool dell’estate italiana!“ Ansa

“Assoluta eccellenza internazionale, all’altezza dei migliori festival d’Europa!“ LaPresse

“Un festival clamoroso!“ Vogue Italia

“Todays è diventato uno dei principali festival nazionali e uno dei pochi veri appuntamenti internazionali. La certezza di non avere mai un live sotto un livello che va da ottimo a eccellente” Rumore Magazine

“Mai monotono e capace di soddisfare le aspettative di chi è giunto da tutta Europa!” Sentireascoltare

“Per una volta il rientro dalle vacanze non è più un dramma!“ Zero

“Una line-up che sembra uscita dal magazine americano Pitchfork e da eventi come il Primavera Sound, con il merito di riportare in città una quantità e qualità che non si vedeva dai tempi d’oro!” La Stampa

“Todays conferma Torino la città più attiva in musica!“ Internazionale

“Il festival che vuole osare, ricco di suggestioni, grandi nomi e primizie!“
La Repubblica

“Todays dimostra come sia possibile costruire una prospettiva che va oltre il semplice evento“ Rolling Stone

“Impulso vitale e forza motrice di aggregazioni culturali dedite all’innovazione e alla ricerca“ Rockerilla

“Un importante appuntamento europeo“ Deerwaves

“Un evento davvero unico, emozionante e già archiviato dalla Storia!“ Jaymag

“E’ come raggiungere una terra promessa, che le promesse le mantiene!” Indie-Zone

“Turin is different and inspiring and one of the most important festivals is now Todays” The Guardian (UK)

“You will not be able to resist to Todays Festival!“ The Italian Factor (UK)

“Que dire encore? Belle effervescence! Vous savez où nous trouver”
Alt Riviera (France)

“Tornare a casa avendo assistito a qualcosa che non ci si aspettava, che non c’era e che ti spiazza!” Il Fatto Quotidiano

“Far vivere tre giorni di altissimo livello musicale a migliaia di concittadini e turisti. Torino diventa la capitale del ritmo grazie al TOdays Festival!” TgCom24

“Una conferma da non perdere!” Rockol

“Un festival che da quando è nato non ha mai abbassato l’asticella della qualità, con un cartellone tra i più contemporanei e sfiziosi della stagione.” Gioia

“Il TOdays diventa grande!” Noisey Vice

“Todays e la realta festivaliera più ambiziosa, solida e interessante d’Italia!” Buscadero

“TOdays non e solo un grande successo di pubblico, ma un modello di integrazione possibile tra arte e periferia. Artisti internazionali di primissimo rilievo e migliaia di persone da tutta Europa” Linkiesta.it

“Grazie TOdays per aver alzato l’asticella in Italia con un festival dallo straordinario successo!” Deerwaves

Se hai un sogno, non mollare.
Perché quando lo realizzi fa più o meno questo rumore qui

Scroll to Top
TICKETS