KING GIZZARD <br>AND THE LIZARD WIZARD

KING GIZZARD
AND THE LIZARD WIZARD

Venerdì 24 agosto, sPAZIO211, h.20:30
Venerdì 24 agosto, sPAZIO211, h.20:30ticket

I giovanissimi (poco meno che trentenni) talenti australiani KING GIZZARD AND THE LIZARD WIZARD sono una delle formazioni più ardite e imprevedibili in circolazione, già destinati a lasciare una traccia indelebile nel panorama musicale odierno tra le band piu prolifere del pianeta, una delle rare storie di successo rock degli ultimi anni: attivi solo dal 2010, hanno realizzato ben tredici album, dei quali cinque solo nell’ultimo anno, divenendo così da cult band a promessa mondiale del rock psichedelico.
Con un sound che fonde garage, freak folk, prog, surf, jazz fusion ed heavy metal, la formazione, guidata dal polistrumentista Stu Mackienze, aveva promesso che nel 2017 avrebbe pubblicato cinque dischi in un anno e la promessa e stata mantenuta.
Se i loro album vengono osannati dalla critica, i loro energici live sono anche meglio, esplosivi, frenetici e grondanti di sudore, aprono la lista dei paragoni eccellenti, dagli alfieri del revival psichedelico Tame Impala, a dei novelli B-52 fermentati con yogurt acido, fino all’eclettismo dei Flaming Lips, adagiando definitivamente la psichedelia nelle braccia del lo-fi per dar vita a un nuovo archetipo di garage-psych-rock da era tecnologica.
Quella dei King Gizzard e un’esperienza unica in un contesto in cui la musica-con-le-chitarre sembrava essere irrimediabilmente lontana dalle potenzialità ispiratrici che l’hanno resa, per decenni, la forza trainante del discorso musicale occidentale.
E per fortuna che il rock e morto, ammazzato, sepolto…Pensate se fosse ancora alive and kicking!

Sito ufficiale

Project